sulla NUOVA MEMORIA

sulla NUOVA MEMORIA

77denari, per l’autunno/inverno 2019/20, si presenta con 3 Capsule collections e 3 modelli STRIPPANTI, l’Altra Linea.
Tutta la collezione di 12 collant è unita da uno stesso filo rosso: l’intelligenza della nostra Memoria che, attraverso la lente dell’intuizione, sa modellarci per adattarci, coesistere e realizzarci; una memoria ancestrale in cui frugare insita in tutti gli esseri viventi.

77denari Capsule Collection

Sulla nuova memoria

(l’intelligenza del corpo)

Il nostro corpo ha una memoria.
Del corpo si intende la parte anatomica ma soprattutto l’insieme delle forze vitali e della psiche che le governa: l’intelligenza corporea.
Il nostro corpo infatti è interamente tessuto di psiche: ogni zona, ogni organo, ogni cellula, ha una propria intelligenza, e in condizioni naturali il corpo sa reagire da solo alle più svariate condizioni, attingendo alle sue particolari sensibilità  e saggezza che, se allenate, risvegliano la straordinaria capacità  innata di ascoltare e di intuire la strada dell’auto-guarigione.
77denari dà  vita alla sua nuova Capsule avventurandosi nello sconfinato mondo dell’intelligenza del corpo e, attraverso dei segni che ricordano un sostegno alle sue strutture, tenta di esplorare ed attivare una memoria liberata che conceda totale libertà  di movimento ai nostri muscoli, i quali, oltre a determinare la nostra attività  nello spazio, governano il nostro sangue e la nostra linfa.

ECO MARINE di 77denari e Cristina Frasca

La capsule Eco Marine si sviluppa e si realizza grazie alle illustrazioni di Cristina Frasca;
Meduse, Alici e Anemoni prendono vita per ricordarci l’importanza e la bellezza della biodiversità  e della coesistenza fra le specie che fanno parte di uno stesso ecosistema.

L’idea alla base di questa capsule è quella di provocare un risveglio dalla cultura usa e getta,
e di riportare all’attenzione il collegamento profondo che c’è tra noi stessi e la cura delle nostre azioni.

77denari for FADE OUT LABEL

La capsule disegnata da 77denari per Fade Out Label pone il focus sulle suggestioni visive che possono scaturire se ci immerge nel territorio di una tradizione, sia che essa riguardi l’immaginario primitivo, una competizione medioevale o le opere di un’artista cubista.
La collaborazione è nata grazie al principio di attrazione: una medesima convinzione verso la sostenibilità  della produzione, l’approccio artigianale e la cura con cui viene prodotto una capo alla volta, sono il ponte che unisce i due brands.
Ne derivano 3 collant dai segni forti e sinuosi, intercambiabili su scale di armonie diverse con i vari capi della collezione di Fade Out, unisex e senza tempo.

Back to Top