A/W 18-19

A/W 18-19

77denari, per l’autunno inverno 18/19, esplora il vasto mondo dei Sensi, e i molteplici punti di vista che possono generare. Grazie ai sensi, il corpo infatti riceve informazioni dall'ambiente interno ed esterno. Sono delle finestre d'accesso sul mondo e, guardando al contrario, sono delle vie d'accesso del mondo stesso dentro di noi. Ciascuno di essi dà specifiche conoscenze, offrendo agli esseri viventi la possibilità di farsi un’opinione percettiva prima dell’entrata in azione dell’intelligenza.
Ci è stato insegnato che i sensi sono cinque: vista, udito, gusto, odorato e tatto, e sono studiati come indipendenti tra loro, perché di fatto sono almeno cinque gli organi di senso riconoscibili anatomicamente, ma la medicina ammette anche che siamo dotati di una sensibilità termica, e di equilibrio, e che sappiamo riconoscere il senso di benessere, di dolore, o di disagio dell’organismo nel suo complesso.
Per questo motivo 77denari ha esplorato diverse correnti, che ne hanno identificati da 9 a 21. Noi ne abbiamo abbracciati 12; precisamente 7 in più rispetto ai 5, tramite i quali pensiamo si possa sperimentare appieno il nostro Percepire, e quindi trasformarci, trasformare ciò che ci circonda, per cercare di accrescere quel grado di cooperazione, secondo cui gli individui costruiscono insieme una realtà e una verità condivisa.


77denari, for autumn-winter 18/19, explores the vast world of the senses, and the multiple points of view they can generate. Thanks to the senses, the body in fact receives information from the interior and exterior environment. They are windows to the world and, looking backwards, they are access routes to the world itself within us. Each of them gives specific knowledge, offering living beings the possibility of forming a perceptual opinion before the action of intelligence.

We have been taught that there are five senses: sight, hearing, taste, smell and touch, and they are studied as independent of each other, because in fact there are at least five sense organs that can be recognized anatomically, but medicine also admits that we have a thermal sensitivity, and balance, and that we know how to recognize the sense of well-being, pain, or discomfort of the organism as a whole.

For this reason 77denarians have explored various currents, which have identified from 9 to 21. We have embraced 12 of them; precisely 7 more than the 5, through which we think we can fully experience our Perception, and then transform ourselves, transforming what surrounds us, to try to increase that degree of cooperation, according to which individuals build together a reality and a shared truth.